riff raff ac/dc tribute band image

Alla fine del 1997 Luigi Schiavone, lo storico chitarrista di Enrico Ruggeri, diede vita al tributo dei RIFF RAFF militandovi poi per più di cinque anni.
Sarà Edo Arlenghi, cantante della band, che continuerà a portare la musica degli AC/DC nei locali e nelle feste estive cambiando diversi componenti durante gli anni.
Dal 2007 la formazione odierna resta invariata. A partire da album come "High voltage", disco d'esordio degli AC/DC del 1975, fino ai più grandi classici eseguiti come nelle più famose performance live vengono proposti nel tributo dei RIFF RAFF. Un omaggio dovuto ad una band che ha venduto più di 200 milioni di copie nel mondo, considerata di rilevanza storica fondamentale nel panorama del rock.

Uno show esplosivo, adrenalinico con un fortissimo impatto sul pubblico! Percorrete con noi la Highway to Hell!
edo arlenghi riff raff

EDO ARLENGHI

walter caliaro riff raff

WALTER CALIARO

mauro palermo riff raff

MAURO PALERMO

Ha iniziato a suonare a 7 anni e ad 11 fonda la sua prima band, gli Sharks! Vincono nel 1987 il SIM HI-FI e partecipano al festival internazionale "Band Esplosion" a Tokyo classificandosi secondi. Nel 1989 la band partecipa al Festival di Sanremo con un brano scritto in collaborazione con Vasco Rossi e saranno ospiti della tournée italiana dei Deep Purple. L'anno seguente Mauro viene chiamato da Vasco per inserire le sue chitarre nella canzone "Domenica Lunatica". Nella sua attività da turnista vanta collaborazioni con Zucchero, Dodi Battaglia e Francesco Baccini. Dal 2006 è membro stabile dei RIFF RAFF

ramon rossi riff raff

RAMON ROSSI

Professionista dall'età di 17 anni ora è presidente e docente di Dimensione Musica. Diplomato al Conservatorio di Sanremo Ottorino Respighi in teoria e solfeggio e al CPM di Milano con il maestro Walter Calloni. Vanta diverse apparizioni in video con Carlo Conti ma sopratutto con Ron (Buona Domenica, Domenica In, Roxy Bar, Sanremo Famosi, Il gioco dei 9, Passaparola e tante altre). Collabora dal 2000 fino ai giorni nostri con le rivista di settore Drum club e Guitar club con due rubriche a seconda delle uscite.

marco castelli riff raff

MARCO CASTELLI

É bassista, polistrumentista, compositore, produttore e arrangiatore. Inizia gli studi di pianoforte e chitarra classica all'età di sei anni. A tredici anni si trova fatalmente al suo primo concerto da bassista perché nella band di suo fratello maggiore, il bass player si era infortunato. Da quel giorno decide che il basso sarà il suo strumento per la vita e questa simbiosi lo porta a specializzarsi, con anni di studio delle svariate tecniche, all'uso di bassi 4, 5, 6 corde (fretted e fretless).