Linkin Park: Mike Shinoda annuncia il suo primo concerto da solista

Linkin Park: Mike Shinoda annuncia il suo primo concerto da solista

Linkin Park: Mike Shinoda annuncia il suo primo concerto da solista

Mike Shinoda si esibirà il 12 maggio al festival Identity LA a Los Angeles

Mike Shinoda ha annunciato da poco tutti i dettagli del suo primo show da solista

dopo la scomparsa di Chester Bennington.

Dopo la morte del leader dei Linkin Park, Shinoda ha faticato a riprendere la sua produzione musicale.

A gennaio però ha pubblicato il suo EP “Post Traumatic”, proprio in onore dell’amico scomparso.

E nel frattempo lavora al suo primo album da solista.

A Kerrang, Shinoda ha dichiarato che è stato molto difficile riprendere a fare musica dopo la morte dell’amico:

«Una settimana dopo che Chester è morto, l’idea di tornare in studio era spaventosa.

E non era solo l’idea di provare a fare una canzone e di essere sopraffatto da quei ricordi.

C’è un altro strato di paura per gli artisti in quella situazione che è:

“E se non potessi fare nulla di buono [senza quella persona]?”».

Shinoda aveva bisogno di “fare qualcosa” a prescindere dalla qualità.

Ha dichiarato anche:

«Stavo facendo brutte canzoni grunge anni ’90, stavo producendo delle brutte canzoni rap…

e poi ho fatto qualcosa di buono».

Chester Bennington è stato trovato morto nella sua casa di Palos Verdes, in California, il 20 luglio del 2017.

La sua morte fu in seguito considerata un suicidio.

Aveva solo 41anni. Sua moglie Talinda ha lanciato la “Campaign To Change Direction”,

campagna per sensibilizzare sul tema della depressione.

Il compleanno di Chester è stato ricordato con la pubblicazione di otto demo inedite.

Mike Shinoda il 12 maggio si esibirà al festival Identity LA a Los Angeles.

L’evento gratuito celebra l’Asian Pacific American Heritage Month.

Seguici Su:      

social_youtube social_facebook social_googleplus social_instagram social_email